Ricordo di Walter Trucco

La vita a volte ci riserva sorprese amare: le conseguenze di un tragico incidente aziendale ci hanno portato via, purtroppo, l’imprenditore-allevatore Walter Trucco titolare dell’allevamento: Soc. Agr. Trucco Guglielmo & Bruno F.lli s.s. di Fossano (CN) fr. San Lorenzo.

Walter, classe ‘59, è stato un imprenditore capace ed apprezzato socio storico dell’Associazione Provinciale Allevatori di Cuneo, oggi Associazione Regionale Allevatori, fin dal 1979. Proprio Walter aveva iniziato, oltre quarant’anni fa, il percorso di crescita della sua azienda aderendo ai controlli funzionali ed entrando in selezione. Grazie alla lungimiranza ed all’impegno di Walter l’allevamento Trucco F.lli è stato ed è tutt’oggi protagonista nel comparto dell’allevamento del bovino da latte della razza bovina Frisona Italiana. Trucco, insieme a molti colleghi allevatori che hanno iniziato in quegli anni il percorso di selezione genetica, ha fornito un contributo importante alla crescita ed allo sviluppo della razza Frisona in Piemonte e, in particolare, nella provincia di Cuneo.

Walter con la sua famiglia è stato tra i principali protagonisti delle mostre zootecniche ai vari livelli distinguendosi, con i suoi animali di qualità, nelle principali manifestazioni: da quelle provinciali a quelle regionali.

Allevatore attento e preparato ha vissuto con impegno l’attività dell’Associazione Allevatori conseguendo importanti risultati non solo sotto il punto di vista morfologico-funzionale ma anche e soprattutto sotto l’aspetto produttivo: le produzioni medie dei suoi capi, sia in ambito quantitativo che qualitativo, si pongono ai vertici delle classifiche non solo provinciali, stesse considerazioni valgono anche per gli indici genetici del suo allevamento.

I risultati tecnici conseguiti dell’allevamento Trucco F.lli sono confermati dai numerosi torelli che nel corso degli anni l’allevamento ha conferito al Centro Genetico di Cremona dell’ANAFIJ. Molti riproduttori dell’allevamento Trucco F.lli sono stati abilitati alla fecondazione artificiale.

Questo impegno è stato profuso non tanto per primeggiare a livello delle varie classifiche ma bensì per qualificare il suo allevamento e collocarlo ai vertici del comparto zootecnico. L’Allevamento dei F.lli Trucco è infatti un allevamento storico e di riferimento per tutto il territorio piemontese.

Walter nel corso del suo intenso percorso professionale, si è sempre dimostrato attento e propenso alle innovazioni proposte dall’Associazione Allevatori e non solo: è stato tra i primi ad introdurre gli innovativi programmi di gestione aziendale, tra i primi ad indirizzare la selezione verso il miglioramento della qualità del latte, tra i primi ad introdurre il registro informatizzato nell’ambito della gestione dell’anagrafe zootecnica, ha condiviso la partecipazione di suo figlio alle prime iniziative tecniche promosse dalla neo-costituita AGAFI e riservate ai giovani allevatori della Frisona. Walter ha sempre ricercato il giusto equilibrio tra il miglioramento genetico e la corretta gestione dell’allevamento.

La sua partecipazione all’attività della Sezione Allevatori della razza Frisona di Cuneo è stata   costruttiva; Walter ha collaborato alle varie iniziative che la stessa Sezione nel corso degli anni si è prefissata. Personalmente conservo un bel ricordo di Walter nei momenti successivi alle tante finali delle mostre regionali della Frisona a settembre a Saluzzo in occasione delle storiche Fiere di San Chiaffredo, finali nel corso delle quali nel ring di Saluzzo si confrontavano bovine di elevatissimo livello che sarebbero poi risultate protagoniste alle successive mostre nazionali a Cremona.  Dopo le tensioni delle finali e delle premiazioni, che terminavano sempre ben oltre l’orario stabilito, ricordo Walter con la sua famiglia e con tutti gli altri allevatori espositori indaffarati a preparare lunghe tavolate tra le corsie degli animali dove si festeggiavano, con sostanziose “merende sinoire” (termine dialettale: non un pranzo, non una merenda, non una cena ma una via di mezzo), le conclusioni delle mostre regionali ma nello stesso tempo si condivideva la passione per un lavoro difficile, impegnativo ed importante.

Tutta l’Associazione Regionale Allevatori del Piemonte: il Presidente, il Comitato Direttivo, i colleghi associati ed il personale ARAP ringraziano e salutano Walter con affetto e porgono un sentito e forte abbraccio alla famiglia Trucco.

 

Tiziano Valperga – ARA Piemonte



× Contattaci