A OLEGGIO il 1° maggio parata di campioni e regine alla MOSTRA interprovinciale della razza PIEMONTESE

A OLEGGIO il 1° maggio parata di campioni e regine alla MOSTRA interprovinciale della razza PIEMONTESE

OLEGGIO (Novara). Sarà un 1° maggio all’insegna della zootecnia di eccellenza quello in programma a Oleggio.  Nell’ambito della 21esima Fiera agricola si rinnova infatti la passerella di campioni e regine della razza bovina Piemontese alla Mostra interprovinciale organizzata dall’Arap in collaborazione con l’Anaborapi e il Comune.

Nell’area di Viale Garibaldi si assisterà dalle 9 alle 10,30 alla toelettatura e preparazione degli animali, una cinquantina provenienti da quotati allevamenti, tutti iscritti al Libro genealogico. Dalle 10,30 alle 12 il giudice Mauro Molinero procederà alla valutazione delle categorie manze, torelli e tori, seguita dalle finali con la proclamazione dei capi vincitori. Nel pomeriggio dalle14,30 alle 16 la valutazione delle categorie vacche. Al termine delle sfilate sul ring andrà in scena la premiazione dei campionissimi della rassegna, intorno alle 17.

Spiega Michele Traverso, responsabile di area dell’Arap che ha seguito l’allestimento della mostra con Guido Garnero: “Dopo il successo dell’anno scorso, quando Oleggio ha bene accolto la nostra proposta di portare in passerella la Piemontese, ci sono tutte le condizioni per riproporre un’esposizione di alta qualità, grazie alla presenza di allevatori di alto livello provenienti dal Piemonte e dalla vicina Lombardia. Nel Novarese la più antica delle nostre razze bovine ha una sua nobile tradizione e soprattutto un grande futuro legato alla valorizzazione di una carne di eccellenza premiata dal riconoscimento dell’Igp europea al vitellone della coscia”.

Nota interessante, saranno presenti alcune vacche nutrici con il vitellino, per la gioia dei bambini e delle famiglie. La parata zootecnica è arricchita dall’esposizione – in via Dante – di equini, suini, bovini, bufalini, pollame, a cura delle aziende agricole Facchi, Ferrari, Mapelli, Tinivella, Lunardi, Testa, Eguaglia. Nel parco pubblico di viale Rimembranza sono previste inoltre dimostrazioni di agilità canina e il battesimo della sella con passeggiate su pony, mentre in via Roma Aspromiele presenterà il fantastico mondo delle api esponendo una gabbia di volo con alveare.

Giuseppe Suno, assessore all’agricoltura di Oleggio, spera in successo-bis almeno pari alla prima edizione: “Ci sono le premesse per una vetrina eccezionale.  Sono in arrivo a Oleggio capi bovini di rango, vincitori pluripremiati in diverse mostre. E avere alla nostra rassegna allevatori come Mario Caffer, Giovanni Dalmasso, Andrea Giaroli, Paola Mapelli, Valerio Pagani, Stefano Schiapparoli e Luciana Tinivella è un motivo di richiamo sia per gli operatori del comparto zootecnico che per il pubblico”.

Per Domenico Testori, presidente della Sezione razza Piemontese di Novara dell’Arap, è anche l’occasione per una festa in famiglia: “Da sempre alleviamo la Piemontese e siamo presenti alle varie manifestazioni. Ora torniamo a giocare in casa a Oleggio, grazie al sostegno che Arap e Anaborapi assicurano al nostro territorio, dove la Razza Piemontese è in costante crescita”.