Weekend zootecnico a Rossiglione (Genova): premiazione delle campionesse di razza Bruna e vetrina dei prodotti del territorio

GENOVA. E’ in arrivo un nuovo appuntamento, in questo weekend, con la vivace zootecnia dell’Appennino ligure. Nell’ambito della fiera-mercato Valle Stura, domenica a Rossiglione va in scena un’interessante esposizione delle principali razze bovine e ovicaprine del territoro. La manifestazione, promossa dalle istituzioni locali con il sostegno della Regione, è organizzata in collaborazione con l’Arap. Come noto, dall’anno scorso l’Associazione allevatori del Piemonte ha preso in carico le attività zootecniche liguri, associando le aziende da Ponente a Levante, compresa la Città metropolitana di Genova che nell’entroterra vanta una orgogliosa tradizioneallevatoriale.

“A Rossiglione – spiega Lorenzo Pesce, l’allevatore locale che segue da vicino la rassegna – la razza regina è sicuramente la Bruna alpina. Venne introdotta in Liguria a fine ‘800, e via via, grazie alle grandi capacità di adattamento e alla qualità del latte, è andata a rimpiazzare i bovini locali autoctoni di ceppo Ottonese-Varzese e Cabannino. La Bruna ha una produzione limitata, sui 24 kg, ma è un latte molto richiesto proprio per le sue proprietà, ricco com’è di proteine e nutrienti”.

Sottolinea il responsabile Arap di zona Michele Traverso: “Accanto alla Bruna sarà presente un vasto campionario di razze bovine allevate in loco, quali la Piemontese, la Frisona e la Cabannina. Per le ovicaprine, avremo le capre orobiche e camosciate e un gruppo di pecore nostrane”.

Il via all’expo sarà dato sabato 28 settembre alle 10 con il convegno “Lotta al dissesto idrogeologico: prevenzione, presidio e valorizzazione del territoro delle aree interne” con la presenza di numerosi esperti ed esponenti istituzionali, fra i quali il  direttore Arap Tiziano Valperga. Ad aprire i lavori Katia Riccardo, sindaco di Rossiglione e presidente dell’Unione di Comuni Stura Orba e Leira, con l’assessore comunale all’ambiente Federico Odone. E’ atteso in giornata l’arrivo dell’assessore regionale Giacomo Raul Giampedrone.

Domenica 29 occhi puntati sulla passerella degli animali, uno spettacolo sempre gradito al pubblico cittadino (Rossiglione è a mezz’ora da Genova, sulla via del Turchino) che ha modo di scoprire un mondo agricolo e pastorale che è alla base delle filiere agro-alimentari. In questo contesto si terrà un confronto sulle razze da latte (Bruna, Pezzata Rossa e Frisona) e si procederà nel pomeriggio con la premiazione delle campionesse di razza Bruna.

In quella che è un’autentica vetrina di tipicità del’entroterra, grazie anche alla partecipazione di operatori delle vicine valli Scrivia e Polcevera, non mancheranno i momenti di divertimento per i visitatori, con il Palio delle balle di fieno (sabato) e il raduno dei trattori d’epoca (domenica).



× Contattaci